Esplora contenuti correlati

Repertorio atto n. 134/CU

Parere, ai sensi dell’articolo 71, comma 1, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sullo schema di Linee guida relative alla sicurezza nel procurement ICT.

 

Rep. Atti n. 134/CU  del 18 dicembre 2019

LA CONFERENZA UNIFICATA

 

Nell’odierna Seduta del 18 dicembre 2019

VISTO il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, recante: “Codice dell’Amministrazione Digitale”;

VISTO, in particolare, l’articolo 71 del sopracitato decreto legislativo n. 82/2005, il quale prevede che l’Agenzia per l’Italia digitale, previa consultazione pubblica da svolgersi entro il termine di trenta giorni, sentiti le amministrazioni competenti e il Garante per la protezione dei dati personali nelle materie di competenza, nonché acquisito il parere della Conferenza Unificata, adotta Linee guida contenenti le regole tecniche e di indirizzo per l’attuazione del Codice;

VISTO lo schema di Linee guida relative alla sicurezza nel procurement ICT, trasmesso dall’Agenzia per l’Italia digitale e diramato dall’Ufficio di segreteria della Conferenza Unificata con nota del 5 agosto 2019, prot. DAR 12858;

VISTA la nota dell’Ufficio di segreteria della Conferenza Unificata, prot. DAR 14317 dell’11 settembre 2019, con la quale, in occasione dell’insediamento del nuovo Governo, è stato chiesto agli Uffici del Ministro per la pubblica amministrazione e all’Agenzia per l’Italia digitale di voler trasmettere le proprie valutazioni sullo schema, al fine di poter proseguire l’istruttoria tecnica sul documento;

VISTA la nota dell’Ufficio di segreteria della Conferenza Unificata, prot. DAR 16027 del 17 ottobre 2019, con la quale è stato chiesto al Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione di far conoscere le proprie valutazioni sullo schema;

VISTO il documento di osservazioni, trasmesso dal Coordinamento tecnico interregionale competente in materia di Agenda digitale e diramato dall’Ufficio di segreteria della Conferenza Unificata con nota del 29 novembre 2019, prot. DAR 18353, nel quale si segnalano, in particolare, le difficoltà di attuazione e l’impatto che le disposizioni contenute nelle Linee guida potrebbero avere nelle realtà di minori dimensioni;

VISTI gli esiti della riunione tecnica, tenutasi in data 4 dicembre 2019, nel corso della quale il tavolo di lavoro, avendo raggiunto il consenso unanime sul documento, ha conferito mandato all’Ufficio di segreteria della Conferenza, per l’iscrizione del punto all’ordine del giorno della Conferenza;

VISTI gli esiti dell’odierna Seduta, nel corso della quale le Regioni e gli Enti locali hanno espresso parere favorevole sullo schema di Linee guida in esame;

ESPRIME PARERE FAVOREVOLE

ai sensi dell’articolo 71, comma 1, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, sullo schema di Linee guida relative alla sicurezza nel procurement ICT.

Per saperne di più

Torna all'inizio del contenuto