Esplora contenuti correlati

Repertorio atto n. 139/CSR

Intesa, ai sensi dell’articolo 48, comma 4, lettera b) del decreto – legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, della legge 24 novembre 2003, n. 326, sulla proposta del Ministro della salute relativa alla designazione del Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco. 

Rep.  Atti n. 139/CSR del 1agosto 2019           

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO

Nella odierna seduta del 1 agosto 2019:

VISTO l’articolo 48, comma 4, lettera b), del decreto-legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1, della legge 24 novembre 2003, n. 326 che, al comma 4, lettera b), prevede che il Consiglio di amministrazione dell’AIFA sia costituito da un Presidente designato dal Ministro della salute, d’intesa con la Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome;

VISTO l’articolo 6 del decreto interministeriale del 20 settembre 2004, n. 245 e successive modificazioni, recante il regolamento sull’organizzazione ed il funzionamento dell’Agenzia Italiana del Farmaco;

VISTE le dimissioni del Presidente Dr. Stefano Vella intercorse nell’agosto 2018;

VISTA la richiesta del Ministro della salute, nel corso della seduta odierna della Conferenza Stato – Regioni, di procedere alla nomina del nuovo Presidente del Consiglio di amministrazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco e di sottoporre la questione all’esame della Conferenza Stato-Regioni ai sensi del predetto articolo 48, comma 4, lettera b) del decreto – legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito in legge, con modificazioni, dall’articolo 1 della legge 24 novembre 2003, n. 326;

RITENUTO necessario procedere alla nomina di un Presidente pro tempore che garantisca la piena funzionalità dell’organismo, nelle more di pervenire da parte delle Regioni, a una proposta unitaria e condivisa da sottoporre in tempi estremamente contenuti al Ministro della salute, auspicabilmente nella programmata seduta del 19 settembre 2019;

ACQUISITO, nel corso dell’odierna seduta, l’assenso dei Presidenti delle Regioni e delle Province autonome in ordine alla designazione del Dr. Stefano Bonaccini, quale Presidente di garanzia del predetto Consiglio di amministrazione;

SANCISCE INTESA

Nei termini di cui in premessa, sulla proposta del Ministro della salute relativa alla nomina del Dr. Stefano Bonaccini, Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, nell’incarico di Presidente del Consiglio di amministrazione dell’Agenzia Italiana del Farmaco, al fine di garantire la piena funzionalità dell’organismo.

Per saperne di più

Torna all'inizio del contenuto