Repubblica Italiana

Conferenze Stato Regioni ed Unificata

Aiuti alla navigazione e ricerca nel sito

Ti trovi in: CONFERENZA STATO REGIONI - Home - Dettaglio Documento
testo completo da stampare
Visualizza documento pdf

Intesa, ai sensi dell’art.115, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale per l’anno 2018. (SALUTE)

REPORT

Intesa, ai sensi dell’art.115, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale per l’anno 2018.

 

 

Rep. Atti n.    148/CSR    del 1 agosto 2018

 

 

LA CONFERENZA PERMANENTE PER I RAPPORTI TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO

 

 

Nella odierna seduta del 1 agosto 2018:

 

VISTO il decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, che, all’articolo 39, comma 1, demanda al CIPE, su proposta del Ministro della salute, d’intesa con questa Conferenza, l’assegnazione annuale alle Regioni e alle Province autonome delle quote del Fondo sanitario nazionale di parte corrente, tenuto conto dell’importo complessivo presunto del gettito dell’addizionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche;

 

VISTO l’articolo 115, comma 1, lett. a), del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, il quale dispone che il riparto delle risorse per il finanziamento del Servizio sanitario nazionale avvenga previa intesa in questa Conferenza;

 

VISTO il decreto legislativo 6 maggio 2011, n. 68 che, in attuazione della legge 5 maggio 2009, n. 42, reca disposizioni in materia di autonomia di entrata delle Regioni a statuto ordinario e delle Province, nonché di determinazione dei costi e dei fabbisogni standard nel settore sanitario;

 

VISTO l’articolo 26, comma 1, del predetto decreto legislativo n. 68 del 2011 il quale prevede che, a decorrere dall'anno 2013, il fabbisogno sanitario nazionale standard è determinato, in coerenza con il quadro macroeconomico complessivo e nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica e degli obblighi assunti dall'Italia in sede comunitaria, coerentemente con il fabbisogno derivante dalla determinazione dei livelli essenziali di assistenza (LEA) erogati in condizioni di efficienza ed appropriatezza, d’intesa con la Conferenza Stato-Regioni. In sede di determinazione, sono distinte la quota destinata complessivamente alle Regioni a statuto ordinario, comprensiva delle risorse per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale ai sensi dell'articolo 1, commi 34 e 34-bis, della citata legge n. 662 del 1996, e successive modificazioni, e le quote destinate ad enti diversi dalle Regioni;

 

VISTO l’articolo 27 del citato decreto legislativo n. 68 del 2011, il quale al comma 5 stabilisce che il calcolo del costo medio standard deve essere determinato per ciascuno dei tre livelli di assistenza, ottenuto come media ponderata dei costi delle tre regioni benchmark, per poi essere applicato alla popolazione pesata regionale;

 

VISTA l’Intesa sancita in questa Conferenza nella seduta del 21 giugno 2018 (Rep. Atti n. 111/CSR) che ha provveduto ad individuare le tre Regioni benchmark “Umbria, Marche e Veneto”;

 

VISTA l’Intesa sancita in questa Conferenza del 1 agosto 2018 (Rep. Atti n.   /CSR) che ha stabilito i criteri di rimborso alle regioni per l’acquisto di vaccini ricompresi nel Piano Nazionale Vaccini;

 

VISTA l’Intesa sancita in questa Conferenza del 1 agosto 2018 (Rep. Atti n.   /CSR) che ha stabilito i criteri di rimborso alle regioni degli oneri derivanti dai processi di assunzione e stabilizzazione del personale del SSN svolti secondo quanto stabilito dall’articolo 1, comma 543, della legge 208/2015;

 

VISTO  l’articolo 1 del Nuovo Patto per la Salute 2014-2016 sul quale è stata acquisita l’Intesa in Conferenza Stato-Regioni in data 10 luglio 2014 (Rep. n. 82/CSR);

 

VISTO l’articolo 1, comma 392, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, che ha individuato il livello del finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale cui concorre ordinariamente lo Stato per l’anno 2018 pari ad € 114.000,00 milioni di euro, rideterminato:

-  dal comma 394 della sopracitata legge rettificato, in diminuzione, per un importo pari € 604 milioni di euro per le specifiche finalità dal medesimo comma previste;

-  dall’ articolo 1, comma 827, della legge 27 dicembre 2017, n.205, che ha rideterminato, in riduzione, il finanziamento del SSN per un importo di 1.124.767 euro annui, a decorrere dal 2018, per la parte del finanziamento della Regione Friuli Venezia Giulia relativa al superamento degli OPG;

-  dalla legge 4 dicembre 2017, n.172, che introduce un incremento, a decorrere dall’anno 2018, del finanziamento per 9,2 milioni di euro annui per la remunerazione delle farmacie rurali;

-  e dall’ articolo 9 della legge 11 gennaio 2018, n.4, che introduce un ulteriore incremento del finanziamento di 64.000 euro (dovendo decorrere dalla data di entrata in vigore della disposizione normativa che lo riguarda -16 febbraio 2018 - deve, per l’anno 2018, essere riproporzionato in 56.000 euro) per l’assistenza gratuita di tipo medici psicologico in favore dei figli minorenni o maggiorenni economicamente non autosufficienti di vittime del reato di femminicidio;

 

VISTA  la nota del 25 luglio 2018, con la quale il Ministero della salute, in attuazione delle citate disposizioni, ha inviato la proposta indicata in oggetto concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio sanitario nazionale per l’anno 2018, Allegato A al presente atto, di cui ne costituisce parte integrante;

 

VISTA la nota del 26 luglio 2018 con la quale l’Ufficio di Segreteria di questa Conferenza ha diramato la proposta del Ministero della salute alle Regioni e alle Province autonome di Trento e di Bolzano, con contestuale convocazione di una riunione tecnica per il giorno 31 luglio 2018;

 

CONSIDERATO che nel corso della citata riunione le Regioni hanno formulato osservazioni, accolte dal Ministero della salute nel testo pervenuto all’Ufficio di Segreteria di questa Conferenza il 1 agosto 2018 e diramato in pari data;

 

ACQUISITO l’assenso del Governo, delle Regioni e delle Province Autonome di Trento e di Bolzano sull’ultima stesura della proposta inviata dal Ministero della salute in data 1 agosto 2018;

 

 

ESPRIME INTESA

 

nei termini di cui in premessa, sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del CIPE concernente il riparto tra le Regioni delle disponibilità finanziarie per il Servizio Sanitario Nazionale per l’anno 2018, come da Allegato sub A), quale parte integrante del presente atto.

 

 

                      

Documenti correlati
Tipo Argomento
ODG

Convocazione e o.d.g.

[Dettaglio]
ODG

Integrazione o.d.g.

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 140 della legge 11 dicembre 2016, n.232 e della Sentenza della Corte Costituzionale 7 marzo 2018, n.74, sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti concernente il riparto del Fondo per il finanziamento e lo sviluppo infrastrutturale del Paese destinato a interventi per la messa in sicurezza delle ferrovie non interconnesse alla rete nazionale. (INFRASTRUTTURE E TRASPORTI)
Repertorio Atti n.: 142/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa ai sensi dell’articolo 1, comma 627, della legge 11 dicembre 2016, n. 232 a seguito della sentenza della Corte Costituzionale n. 71 del 2018, sullo schema di decreto ministeriale, recante “Criteri di accesso al Fondo nazionale per la rievocazione storica, istituito dall’articolo 1, comma 627 della legge 11 dicembre 2016, n. 232”. (BENI E ATTIVITA’ CULTURALI)
Repertorio Atti n.: 143/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281 sullo schema di delibera del Consiglio dei Ministri recante “Attuazione delle disposizioni previste dall’articolo 1, commi 422 e seguenti della legge 28 dicembre 2015, n. 208”. (PRESIDENZA DEL CONSIGLIO - PROTEZIONE CIVILE)
Repertorio Atti n.: 144/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Parere, ai sensi dell’art. 2, comma 4, del decreto legislativo n. 281 del 1997, sullo schema di decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare recante regolamento concernente modifiche agli allegati IA, IIA, IB e IIB al decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 99, recante attuazione della direttiva n. 86/278/CEE concernente la protezione dell’ambiente, in particolare del suolo, nell’utilizzazione dei fanghi di depurazione in agricoltura. (AMBIENTE)
Repertorio Atti n.: 145/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 409, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui criteri di ripartizione delle somme per l’anno 2018, per il concorso al rimborso alle Regioni per gli oneri derivanti dai processi di assunzione e stabilizzazione del personale del Servizio Sanitario Nazionale di cui all’articolo 1, comma 543, della legge 28 dicembre 2015, n. 208. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 146/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 408, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sui criteri di ripartizione delle somme per il concorso al rimborso alle Regioni per l’acquisto di nuovi vaccini ricompresi nel Piano nazionale vaccini 2017 – 2019. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 147/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 1, comma 34bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, sulla proposta del Ministero della salute di deliberazione del CIPE relativa alla ripartizione alle Regioni delle quote vincolate alla realizzazione degli obiettivi del Piano Sanitario Nazionale per l’anno 2018. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 149/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Accordo, ai sensi dell’articolo 1, commi 34 e 34bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano sulla proposta del Ministro della salute di linee progettuali per l’utilizzo da parte delle Regioni delle risorse vincolate, per la realizzazione degli obiettivi di carattere prioritario e di rilievo nazionale per l’anno 2018. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 150/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 2, comma 67 bis, della legge 23 dicembre 2009, n. 191, sullo schema di decreto del Ministro della salute, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, di ripartizione delle quote premiali per l’anno 2018. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 151/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Intesa, ai sensi dell’articolo 115, comma 1, lettera a) del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, sulla proposta del Ministero della salute di ripartizione dei fondi, di cui agli articoli 10 comma 8, 12 comma 4, 16 comma 3 e 17 comma 2, della legge 1 aprile 1999, n. 91. Anno 2018. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 152/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Atto

Parere, ai sensi dell’articolo 2, comma 4, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sullo schema di decreto del Ministro della salute recante “Determinazione degli standard di sicurezza ed impiego per le apparecchiature a risonanza magnetica”. (SALUTE)
Repertorio Atti n.: 153/CSR del 01/08/2018

[Dettaglio]
Verbale

Verbale n. /18

[Dettaglio]
Report

Report

[Dettaglio]